In quest’ultimo periodo, la gente si è totalmente affidata a medici, infermieri e scienziati che studiano quotidianamente il Coronavirus. Attualmente l’unica possibile via d’uscita da questa pandemia sembra essere il vaccino. Intanto che aspettiamo di ricevere il vaccino dobbiamo cercare di rispettare tutte le regole per il Covid come il distanziamento sociale e la mascherina.

Come ho detto prima, in questo periodo della storia dell’uomo, i medici sono più importanti che mai e se siamo ancora vivi è grazie a loro che ogni giorno rischiano la loro vita per la nostra. Inoltre abbiamo iniziato a vaccinare la gente, partendo dalle fasce di età più colpite, e, fortunatamente, molte persone si sono fidate del lavoro dei medici. Secondo l’indagine ISTAT “Reazione dei cittadini al lockdown- 5–21 aprile 2020”, gli italiani si fidano molto dei medici infatti, in una scala dove 0 rappresenta l’assenza di fiducia e 10 la fiducia totale, la fiducia espressa verso medici e infermieri del SSN dagli italiani ha un punteggio medio pari a 9. Secondo il sondaggio Emg-Different/Adnkronos, realizzato il 14 dicembre 2020 con il metodo della rilevazione telematica su panel, su un campione di 1664 casi, otto italiani su dieci dicono sì al vaccino anti-Covid. Anche se più della metà dei favorevoli non vorrebbe farlo subito, ma tra qualche mese, quando si avranno più evidenze sulla reale efficacia.

Personalmente, penso che questo dato ci aiuterà ad uscire più velocemente da questa crisi ed arrivare all’immunità di gregge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *